venerdì 11 settembre 2009

ARANCINI SICILIANI ingredienti: per circa 40 arancini o 30 dipende dalla grandezza, 1 kg di riso, una bottiglia di passata di pomodoro, burro, pangrattato quello che serve, farina quella che serve, uova quelle che servono, olio, sale, pepe nero, piselli circa mezzo kg, piselli mezzo sacchetto di quelli surgelati, (potete aggiungere prosciutto a cubetti, funghi, uova bollite a pezzetti, mortadella a cubetti, ecc..) 2/3 mozzarelle, olio x friggere, poi potete condirli a piacere, con gli spinaci aggiunti al riso, o solo riso bianco con burro e zafferano e mozzarella.


Cucinate un risotto bianco al burro. Unite il parmigiano grattugiato ( x chi lo desidera può aggiungere la passata di pomodoro x colorarli di rosso). Lavorate il composto. Soffriggere la carne trita con un filo d'olio. Unite la conserva di pomodoro. Allungate con il brodo caldo. Aggiustate di sale.Unite i piselli e continuate la cottura.Prendete il riso e fate delle palline. Praticate al centro un foro dove inseriremo del ragù. Richiudere il foro con del riso. Sbattete l'uovo rimasto e passateci le palle di riso ( li potete passare prima dalla farina poi dall'uovo e poi pangrattato) . Mettetele nel pangrattato.Fate friggere in olio bollente, scolatele e mettetele a sgocciolare su fogli di carta da cucina per assorbire eccessi di olio. Serviteli caldi.

7 commenti:

  1. Gli arancini siciliani sono sempre uno spettacolo da vedere e sono buoni da gustare.

    RispondiElimina
  2. mmm...che buoni!! te ne rubo uno!!

    RispondiElimina
  3. mmmmm.....che fame!!!!!ne ho ancora un paio in congelatore adesso li tiro fuori e me li faccio stasera ciao un bacio!!!!!
    PS grazie x la spiegazione dettagliata

    RispondiElimina
  4. me apunto porque me ecanto!
    ciao!
    lidia-la escriba perenne
    www.deloquenosehabla.blogspot.com

    queda invitada psar por el

    RispondiElimina
  5. Brava Antonella, mi hai fatto ritornare bambino, quando insieme ai nonni traghettavamo sullo Stretto di Messina.
    Un ricordo lontano, eppure ancora vivo e forte che mi lega alle tradizioni di una terra lontana, la Sicilia.
    Di quella terra è l'arancino, un pasto corposo, saporito completo e perfetto anche nella sua forma sferica.
    Grazie, non ci pensavo più.

    RispondiElimina
  6. Che buoniiiii, ne mangerei uno, due,tre ^_^, da oggi mi unisco al tuo blog, se ti va di curiosare il mio!!
    http://incucinaconlucy.blogspot.com/

    Ciao, Lucia

    RispondiElimina
  7. Anche gli arancini sono buonissimi, anch'io sono Siciliana di origini, mia mamma è nata a Catania e gli arancini e le altre bontà le conosco molto bene!

    RispondiElimina